Una ricerca dice che: ”chi si dimentica le cose, apprende più facilmente”

loading...

Sicuramente questa è la rivincita per tutti gli smemorati del mondo. Viva la scienza che ci fa sempre tirare un respiro di sollievo.

A chi di noi non è mai capitato di dimenticare qualche appuntamento, oppure di dimenticare qualche oggetto da comprare magari all’ultimo momento al supermercato?
Insomma essere smemorati non è poi così preoccupante se ci sono da fare molte cose si può incappare in qualche dimenticanza occasionale, ma c’è una categoria di persone che sono “dimenticoni cronici”, certe volte avere a che fare con loro è anche frustrante, quando gli chiedete ti ricordi quella volta? E loro nulla, zero assoluto, oppure senti mi fai questo favore mi potresti prendere questa cosa? E li vedete tornare con tutto e di più tranne che la cosa che gli avevate chiesto.

Bene sappiate che queste persone sono da una parte carenti perché si dimenticano tutto in fretta, ma dall’altra hanno dovuto sviluppare maggiormente una diversa caratteristica.

Secondo uno studio americano infatti queste persone sono dotate di una caratteristica vincente, cioè riescono ad apprendere tutto più rapidamente del normale, perché vi chiederete voi. La risposta è semplice proprio per via della loro caratteristica di smemorati il loro cervello si è adattato ad imparare continuamente cose nuove per sopperire alla loro scarsa memoria.

L’università di Glasgow, ha anche dimostrato come le donne ricordano meglio tutto rispetto agli uomini, sarà per questo che gli uomini sono più abili nei lavori manuali mentre le donne sono più portate per la comunicazione?

Commenti

commenta