TASSE ED EVASIONE: ”Spiegate al Presidente che cos’è la curva di Laffer”.

loading...

Fu impiegata nel 1980 da Arthur Laffer, economista americano, per convincere l’allora candidato presidente, Ronald Reagan, a diminuire le imposte dirette. Diminuendo la tassazione l’evasione diminuisce automaticamente. Abbassando le tasse diventa cioè più conveniente pagare, piuttosto che rischiare una sanzione.

Secondo diversi commentatori, l’aumento delle tasse in Italia, di cinque punti superiore alla media europea avrebbe portato ad una diminuzione dei consumi e una corrispondente diminuzione dell’introito fiscale, il consumo dei carburanti sarebbe diminuito e lo Stato avrebbe perso 1 miliardo di euro di mancato introito fiscale; lo stesso processo sarebbe accaduto (ma per ragioni diverse) con la vendita di sigarette, l’aumento del 30% in 16 mesi, di tasse sugli alcolici avrebbe fatto diminuire i consumi e il relativo introito fiscale. (wikipedia)

Quindi lanciamo un appello al Presidente, dopo averle dimostrato che abbassando le tasse diminuisce anche l’evasione.. FATELO! Abbassate le tasse se volete combattere l’evasione, è l’unico modo.

Se sei anche tu d’accordo sul fatto che sia necessario abbassare le tasse, fai circolare questo articolo in modo che possa arrivare ovunque, così che quando qualcuno, magari in televisione, ci dovesse venire a dire che la colpa è di chi evade le tasse, potremo dimostrare che la colpa è di chi alza le tasse e non di chi non può pagarle perché se no muore di fame.

Commenti

commenta