ULTIME NOTIZIE
loading...
loading...

Staminali miracolose: possono servire per far ricrescere i denti mancanti

299
Condivisioni Totali

Da qualche decennio, la perdita dei denti è stata risolta con il posizionamento di ponti e protesi. In caso di perdita di denti a causa di periodontite, carie o fratture, si risolve attraverso ricostruzioni, che spesso comportano l’inevitabile perdita del tessuto stesso. La periodontite è un’infezione batterica che attacca la gengiva, l’osso alveolare e il legamento parodontale, è causata da vari fattori che vanno da cambiamenti ormonali al diabete e causa una perdita graduale dei denti.

Esistono vari trattamenti per curare questa condizione, ma una recente ricerca potrebbe rivoluzionare completamente tutte le tecniche finora conosciute. Alcuni ricercatori della Columbia University (New York), guidati dal dottor Jeremy Mao, sono riusciti a far rigenerare i denti partendo da cellule madri.

Secondo quanto spiegato dalla stessa Università, il dente segue la traiettoria delle cellule madri (quelle che generano vari tessuti del nostro organismo) in uno stampo tridimensionale, nel quale viene promossa la crescita cellulare. In questo modo è possibile generare denti nella stessa bocca, e in 9 settimane dalla loro “installazione”.

Lo stampo, fabbricato con materiali naturali e integrato col tessuto della mandibola, permette una crescita quasi naturale del dente, anch’esso completamente integrato con l’intera struttura dentale.

Il dente si sviluppa nello stesso buco della mandibola, circondato dal tessuto della pelle. Questo sistema eviterebbe i problemi delle protesi, relativi sopratutto all’adattamento all’osso e alla struttura della mandibola.

Secondo Jeremy Mao, si tratta della prima volta in cui si ottiene la rigenerazione di strutture dentali con questo metodo. Ma la ricerca non si ferma qui: in un futuro si cercherà di ottenere la rigenerazione dei legamenti che circondano i denti.

299
Condivisioni Totali

Loading...

Lascia il tuo commento:

commenti