ULTIME NOTIZIE
loading...
loading...

Scoperta la tomba originale di Gesù Cristo durante una restaurazione della Chiesa della Resurrezione

920
Condivisioni Totali

Un equipe di archeologi durante la ristrutturazione della Chiesa della Resurrezione a Gerusalemme ha portato alla luce per la prima volta dopo diversi secoli quella che è considerata la lastra tombale in cui Gesù Cristo è stato sdraiato dopo la sua morte in croce e dalla quale, secondo i testi sacri, si sarebbe rialzato 40 giorni dopo la sua sepoltura.

La piattaforma in marmo levigato è stata mostrata per la prima volta durante la restaurazione dopo essere stata ricoperta di marmo nel 1955. Si tratta di un occasione unica per gli scienziati di studiare la roccia originale in cui è stato sepolto Gesù, Fredrik Hieber (uno degli archeologi coinvolti nella restaurazione della Chiesa) si è detto entusiasta di questa grande possibilità, affermando al National Geographic: “Ci vorrà una lunga analisi scientifica, ma saremo in grado di vedere l’originale superficie della roccia in cui, secondo la tradizione, Cristo venne disteso dopo la morte”.

trovata-la-tomba-di-gesu-415x280

La straordinaria scoperta è stata compiuta da un team di scienziati dell’Università Tecnica Nazionale di Atene che stava lavorando alla restaurazione della piccola “Edicola” del santo sepolcro, una sorta di piccola casa edificata intorno alla tomba. La speranza è di poter studiare a fondo la composizione della superficie originale della tomba per capire come era stata costruita originariamente, chissà che dallo studio di questa non si possa ricavare il segreto che ha permesso a questa di diventare uno dei luoghi di maggior culto della cristianità.

920
Condivisioni Totali

Loading...

Lascia il tuo commento:

commenti