Rapimenti di bambini ripresi in diretta dalle telecamere di sorveglianza, massima condivisione.

loading...

No non si tratta di una ricostruzione o di una simulazione, questi sono rapimenti reali.

Nel mondo di oggi c’è una follia dilagante, ci si potrebbe aspettare di tutto e di tutto infatti accade.

Ci sono persone senza scrupoli che sono disposte a tutto persino a rapire innocenti bambini per i loro più squallidi intenti. Stiamo parlando di una piaga della nostra società sono infatti migliaia i bambini che ogni anno scompaiono senza lasciare traccia nel mondo ed anche in italia infatti si contano a migliaia.

Questi sono infatti i dati ufficiali: “Ne sparisce uno ogni 2 minuti. In Ue 10mila minori migranti svaniti nel nulla nel 2015”

A rivelarlo sono gli ultimi dati di Missing Children Europe, il network di 29 organizzazioni non governative attive in 24 Paesi europei, che gestiscono altrettante linee telefoniche. L’anno scorso in Italia Telefono Azzurro si è occupato di 163 casi di segnalazioni su minorenni, fuggiti di casa o da un istituto, rapiti o sottratti da un genitore.

Ogni due minuti in Europa scompare un bambino, mentre sono 10mila i minorenni stranieri non accompagnati che solo nel 2015, secondo i dati di Europol, sono svaniti nel nulla dopo il loro arrivo in Europa. Un vero e proprio esercito di bambini invisibili. Questi gli ultimi dati di Missing Children Europe, il network di 29 organizzazioni non governative attive in 24 Paesi europei, che gestiscono altrettante linee telefoniche. I dati nazionali ed internazionali sono stati diffusi oggi, in occasione della ‘Giornata internazionale dei bambini scomparsi’, da Telefono Azzurro, che dal 25 maggio 2009 gestisce in convenzione con il ministero dell’Interno il numero unico europeo 116.000, attivo 24 su 24. Un servizio attraverso il quale, solo nel 2015, in Italia Telefono Azzurro si è occupato di 163 casi di bambini spariti, perché fuggiti di casa o da un istituto, rapiti o sottratti da un genitore. “Non possiamo permetterci di lasciarli senza tutela, perché rischiano di diventare vittime dello sfruttamento e della tratta o di subire abusi” spiega a ilfattoquotidiano.it Ernesto Caffo, presidente di Telefono Azzurro, membro del board di Missing Children Europe e delegato da MCE sul tema dei minori stranieri non accompagnati. Per Caffo “è necessaria una maggiore partecipazione da parte delle Istituzioni” non solo per prevenire la scomparsa dei minori stranieri non accompagnati “ma anche per rafforzare il sistema di accoglienza, di integrazione e di cura di cui essi oggi godono”.

Quindi fate sempre molta attenzione e tenete sempre sotto controllo i vostri bambini.

Commenti

commenta