ULTIME NOTIZIE
loading...
loading...

La storia del senzatetto con una figlia di 5 anni: quello che ha fatto ha sconvolto l’Italia intera!

225
Condivisioni Totali

Quando un senzatetto di Milano ha trovato ciò che, per lui, deve essere sembrata una fortuna in denaro, semplicemente adagiata in strada, ciò che ha fatto con i soldi ha superato gli stereotipi sui senzatetto che la società, per qualche ragione, continua a perpetrare.

Ma quello che ha fatto dopo di ciò è fare una dichiarazione ancora più forte, che ha raccolto la comunità, e perfino l’intera nazione, ad aiutare quest’uomo nel modo migliore possibile.

L’uomo, che ha oltre 60 anni, secondo quanto avrebbe dichiarato alla polizia, resta anonimo, nonostante la sua commovente storia appaia nei titoli e nei post virali di tutto il mondo su Internet. Egli ha anche una figlia (che desidera resti anonima allo stesso modo) di 5 anni. A Milano, lo chiamano l’“Eroe Nascosto”. Sebbene ci siano state diverse storie di persone rispettabili che hanno restituito il denaro trovato, come quella reperibile a questo link, questa potrebbe essere la più ispiratrice di tutte.

Ecco cosa è accaduto.

Circa due settimane fa, l’“Eroe Nascosto”, sebbene nessuno lo conoscesse così in quel momento, si è recato al comando di polizia con sua figlia e una certa quantità di denaro. Com’è risultato in seguito, aveva circa 2.400 euro in contanti.

Cosa ci facesse con tutti quei quattrini, il poliziotto voleva saperlo. L’uomo disse di averli trovati per strada e che chiunque li avesse persi, probabilmente ne aveva bisogno, quindi li stava consegnando.

L’Eroe Nascosto avrebbe presumibilmente trovato i contanti in un portafogli smarrito, su una strada situata lungo i Giardini di Piazzale Bologna e, utilizzando i 4,99 € che gli erano rimasti, ha pagato i biglietti per riportare lui e sua figlia in città e alla stazione di polizia più vicina solo per restituire il denaro.

Il gesto disinteressato di un gentiluomo che era, egli stesso, chiaramente provato e che era rimasto soltanto con una misera somma di 4,99 € in tasca, che ha altruisticamente deciso di donare, ha chiaramente toccato le corde del cuore della comunità e di chiunque in Italia. Un uomo particolarmente commosso dalla storia è stato Raul Perrino, creatore del portale online di notizie locali.

Perrino riteneva che, qualsiasi persona avesse mostrato tale onestà disinteressata, senza pensare alle proprie necessità, meritasse di essere premiata. Pertanto, utilizzando la sua esperienza online, ha creato la pagina GoFundMe, con lo scopo di dare al senzatetto un “Buon Karma.” Egli aveva impostato un obiettivo di 2.400 €, la stessa somma che l’onesto senzatetto aveva restituito.

La campagna, invece, ha fruttato oltre 295.658 €.

Ma c’era un problema: nessuno aveva idea di dove trovare l’uomo senzatetto.

Alessio Barussa ha affermato di essere così commosso dalla storia, da intraprendere una ricerca personale per localizzare l’uomo. Barussa ha avuto bisogno di due intere settimane d’investigazione, impegnandosi nella ricerca dell’uomo anche al di fuori del proprio orario di lavoro. Tutti i suoi sforzi, alla fine, sono stati ripagati quando ha trovato l’uomo e la sua figlioletta a Milano e gli ha offerto la somma di 295.658 € provenienti dalla campagna GoFundMe di Perrino.

E, in quel momento, uno choc ancora più grande.

“La sua risposta mi ha sorpreso ancora una volta,” ha raccontato Barubba ai microfoni di Telelombardia: “Invece di chiedermi come riscuoterli, mi ha domandato come poterli donare a “Action Against Hunger” e altri fornitori di servizi alimentari per le persone bisognose.

Come risultato, decine di altri membri della popolazione senzatetto della comunità hanno mangiato bene. Ma non è stato come se l’Eroe Nascosto non volesse niente dall’intera situazione. L’uomo ha portato a Barussa un biglietto scritto a mano, spiegando ciò che stava davvero cercando.

Un lavoro, in modo tale da poter guadagnare il proprio denaro e sfamare la figlia di 5 anni.

225
Condivisioni Totali

Loading...

Lascia il tuo commento:

commenti