ULTIME NOTIZIE
loading...
loading...

Gli attuali vaccini sono compatibili con chi è vegano?

185
Condivisioni Totali

E’ considerato ammissibile l’uso dei vaccini dai Vegani? Questa è una domanda che ci siamo posti per poter chiarire meglio un aspetto, ai più sconosciuto, riguardante la creazione/fabbricazione dei vaccini.

Sembra infatti che gli attuali vaccini vengano creati in laboratorio utilizzando una marea di sostanze chimiche dannose ma sopratutto componenti di origine animale e feti umani.

Questa è una lista di tutto quello che è stato trovato all’interno dei vaccini analizzati dai due ricercatori italiani che più di tutti stanno aiutando le famiglie ad orientarsi nel passaggio obbligato della decisione sulle vaccinazioni.

Questi due ricercatori, conosciuti a livello mondiali sono Stefano Montanari e sua moglie, la Dottoressa Gatti. Essi hanno deciso di analizzare oltre 28 vaccini e riportare ciò che si può trovare al loro interno:

idrossido di alluminio
fosfato di alluminio,
formaldeide,
piombo,
arsenico,
fenossietanolo,
solfati,
metalli in nanoparticelle,
nanotecnologie,
virus,
endotossine batteriche,
tossine e microorganismi,
proteine eterologhe,
sodio cloruro,
potassio cloruro,
potassio fosfato,
sodio fosfato,
calcio cloruro,
sodio citrato,
acido citrico,
ovalbumina,
cetiltrimetilammonio bromuro
lieviti modificati geneticamente,
residui di proteine di uova e di pollo,
tessuti provenienti da uova di gallina o papera,
sangue di maiale,
sangue di cavallo,
sangue di pecora,
cervello di coniglio
emoderivati di animali,
cellule di animali,
cellule umane,
cellule di feti umani,

Inoltre i vaccini sono sviluppati con l’ausilio di animali da laboratorio tra cui porcellini sperimentali, per la polio reni e testicoli di scimmie, per la rosolia i reni dei conigli, per il tetano e la difterite il sangue di cavallo, per la pertosse i topi, per il morbillo i cani e i porcellini d’india).

Vien da se immaginare come tutto questo provochi negli animali usati per la produzione dei vaccini infinite sofferenze, quindi la risposta è piuttosto chiare, gli attuali vaccini sono totalmente incompatibili con la filosofia Vegan.

Solitamente infatti i vegani cercano di non utilizzare prodotti che implichino sofferenza animale, tra questi rientrano anche farmaci (che implicano sperimentazione sugli animali)/e vaccini…

Poi che la scelta è rigorosamente personale.

185
Condivisioni Totali

Loading...

Lascia il tuo commento:

commenti