ULTIME NOTIZIE
loading...
loading...

Ecco le migliori alternative naturali ed economiche al viagra.

154
Condivisioni Totali

Sei stanco della solita pillola blu? Ecco le migliori alternative naturali ed economiche al viagra. Ecco le piante che producono lo stesso effetto.

Da quando è stata commercializzata, la classica pillola blu ha riscosso molto interesse. Per mezzo di essa è possibile rimediare al problema della disfunzione erettile. Il Viagra promette di ottenere delle prestazioni sessuali soddisfacenti, permettendo di risolvere un problema molto più diffuso di quanto si possa pensare. E’ comunque un farmaco, che va assunto con tutte le precauzioni possibili. Se non lo si vuole utilizzare, ci sono a disposizione alcune “strategie naturali” che potrebbero comunque risolvere il problema comune della disfunzione erettile, le quali sono reperibili in erboristeria.

Il peperoncino è l’afrodisiaco naturale più conosciuto. Il peperoncino viene immediatamente associato al desiderio e alla passione. Agisce come vasodilatatore e migliora la circolazione. Innalza la temperatura corporea e tonifica le pareti delle arterie. Il potere afrodisiaco sarebbe garantito dal suo contenuto di capsaicina, la sostanza grazie a cui il peperoncino assume il caratteristico sapore piccante.

Una tra le erbe officinali che più ha suscitato interesse negli ultimi tempi é la Maca (Lepidium meyenii Walp), una pianta con radice tuberosa diffusa in Sud america, in particolare modo sulle alture Peruviane. Secondo altre informazioni reperibili su altri siti, é la Maca a poter vantare il nomignolo di viagra naturale. L’azione della maca sarebbe dovuta agli alcaloidi in essa contenuta i quali agirebbero sull’asse ipotalamo-ipofisario producendo una stimolazione delle ghiandole surrenali oltre che un effetto energizzante e stimolante sulle gonadi. Questo almeno secondo alcuni studi di alcuni ricercatori.

phpPt1LT6AM

Sei stanco della solita pillola blu?Ecco le migliori alternative naturali ed economiche al viagra.Ecco le piante che producono lo stesso effetto.I dettagli
Da quando è stata commercializzata, la classica pillola blu ha riscosso molto interesse. Per mezzo di essa è possibile rimediare al problema della disfunzione erettile. Il Viagra promette di ottenere delle prestazioni sessuali soddisfacenti, permettendo di risolvere un problema molto più diffuso di quanto si possa pensare. E’ comunque un farmaco, che va assunto con tutte le precauzioni possibili. Se non lo si vuole utilizzare, ci sono a disposizione alcune “strategie naturali” che potrebbero comunque risolvere il problema comune della disfunzione erettile, le quali sono reperibili in erboristeria.

Il peperoncino è l’afrodisiaco naturale più conosciuto. Il peperoncino viene immediatamente associato al desiderio e alla passione. Agisce come vasodilatatore e migliora la circolazione. Innalza la temperatura corporea e tonifica le pareti delle arterie. Il potere afrodisiaco sarebbe garantito dal suo contenuto di capsaicina, la sostanza grazie a cui il peperoncino assume il caratteristico sapore piccante.

Una tra le erbe officinali che più ha suscitato interesse negli ultimi tempi é la Maca (Lepidium meyenii Walp), una pianta con radice tuberosa diffusa in Sud america, in particolare modo sulle alture Peruviane. Secondo altre informazioni reperibili su altri siti, é la maca a poter vantare il nomignolo di viagra naturale. L’azione della maca sarebbe dovuta agli alcaloidi in essa contenuta i quali agirebbero sull’asse ipotalamo-ipofisario producendo una stimolazione delle ghiandole surrenali oltre che un effetto energizzante e stimolante sulle gonadi. Questo almeno secondo alcuni studi di alcuni ricercatori.
maca

Cresce a 4.000 metri sulla catena delle Ande ed è sempre stata usata come pianta tonica della popolazione andina. Le sua foglie vengono masticate intere in quota per una resa fisica migliore, La Maca è un antifatica con effetti molteplici, adatta ai manager ma anche a chi non riesce a diventare papà. L’assunzione è sempre al mattino, poiché alla sera potrebbe rovinare il sonno.

Astenia sessuale: l’effetto collaterale della Maca è proprio questo. Tanto vigore fisico e dunque tanta passione. Funziona anche al femminile, adatta soprattutto per donne e uomini stanchi che giungono a casa sfiniti e non hanno energia per altro.

Sterilità: la Maca stimola la spermatogenesi e favorisce la corsa degli spermatozoi. Adatta dunque agli uomini che si trovano davanti al verdetto di scarsa mobilità degli spermatozoi: la corsa può diventare molto più veloce.

Stanchezza: la Maca ha proprietà toniche e stimolanti adatte a contrastare gli stati di stanchezza fisica e psicofisica. Utilissima per la ripresa primaverile quando la partenza ha bisogno di una spinta.

Potrebbe ambire al titolo di viagra naturale anche la Muira puama, una pianta di origine amazzonica presente nella farmacopea brasiliana sin dagli anni 50 del secolo scorso. La particolarità della Muira sarebbe quella di contenere un alcaloide con struttura simile a quella della yohimbina con azione vasodilatatrice specifica.

Tra le erbe officinali vanno annoverate anche altri “afrodisiaci naturali” come il Tribulus terrestris e la Damiana (Turnera aphrodisiaca).
Secondo alcuni, il tribulus terrestris vanterebbe proprietà tonico-energizzanti, anabolizzanti, stimolanti dell’attività sessuale e spermatogeniche le quali vengono ricondotte alla presenza di saponine steroidiche. Queste almeno sono le informazioni che si trovano nella bibliografia.

phpsAg8fiAM

I tribulus è la pianta innesca testosterone, utile per la libido sottotono, per ridurre la stanchezza e per migliorare le prestazioni fisiche di sportivi. Cresce spontaneamente in India e ha trovato impiego in occidente come anabolizzante e stimolante sessuale maschile. Una piccola attenzione però è necessaria: il Tribulus di per sé non è responsabile di effetti collaterali conosciuti ma è sempre più presente in integratori per sportivi associato a sostanze vegetali sicuramente più rischiose quali l’efedrina (Efedra o Ma Huang), caffeina (Cola, Guaranà, ecc.) e yohimbina, che possono produrre rischi sul sistema nervoso. Usatelo pure ma usatelo puro.

La damiana con il suo meccanismo d’azione, di tipo parasimpaticolitico, che si esplica a livello del midollo sacrale e sul centro parasimpatico ed é in grado di regolare l’erezione. La damiana viene anche indicata per problemi femminili legato alla frigidità. Secondo la rivista Salute Naturale (n. 84 Aprile 2006: Damiana l’erba dell’amore) la damiana, grazie ai principi attivi contenuti, olio essenziale, resine e altre sostanze, viene suggerita come neurotonico e rinforzante.

damiana

Di prodotti naturali in grado di influire positivamente sulla sfera sessuale ne esistono centinaia, il problema é semmai di trovare quello che più si addice al proprio caso. Sapere che una pianta venga chiamata “viagra naturale” non ci da la esatta garanzia che quella sia effettivamente il “prodotto miracoloso” e senza controindicazioni, poiché ognuno di noi può reagire diversamente ad ogni prodotto. ( )

154
Condivisioni Totali

Loading...

Lascia il tuo commento:

commenti