ULTIME NOTIZIE

Ecco i 7 oli essenziali per combattere l’ansia e favorire la concentrazione

loading...

Un elenco di oli essenziali che possono aiutarci a stare meglio nei casi di ansia, depressione o difficoltà nella concentrazione.

In questa società in cui tutti vanno di corsa e ogni cosa, ormai, è diventata precaria, sembra che i disturbi d’ansia, di depressione e d’attenzione siano in aumento.

Tutti, almeno una volta nella vita, ci troviamo a fare i conti con sensazioni spiacevoli e periodi difficili, che rendono difficile anche solo riuscire a trovare la concentrazione che serve per svolgere i compiti più semplici. Addirittura, secondo alcuni studi, i Social Network avrebbero contribuito a creare una sorta di nuova ansia sociale, diffusa soprattutto tra i più giovani.

Premesso che depressione e disturbi dell’attenzione non vanno sottovalutati, per gli episodi meno gravi, esistono alcuni rimedi naturali che possono venire in nostro soccorso.

Oltre all’omeopatia, alleati importanti potrebbero diventare gli oli essenziali.

Lavanda

È rilassante, allevia la depressione e calma il sistema nervoso. I benefici rilassanti e rigeneranti dell’olio essenziale di lavanda lo rendono perfetto se aggiunto a un bagno rigenerante, a un diffusore per ambienti o a dell’olio vettore per dei massaggi. La lavanda allevia il mal di testa, l’emicrania e la tensione nervosa e la sua piacevole fragranza la rende ottima per la meditazione. È una delle piante più utilizzate per calmare i nervi e le emozioni forti. È una sorta di sedativo naturale.

Limone

L’olio essenziale di limone supporta il sistema nervoso simpatico. Oltre a essere uno schiarente naturale, e un ottimo antibatterico, favorisce il buonumore e risveglia il cervello.

Menta piperita

L’olio essenziale di menta piperita aumenta l’energia e la prontezza mentale; è particolarmente utile se si sta cercando di eliminare il caffè dalla propria dieta, visto che dà quella spinta naturale di energia che, in genere, ottenete da queste bevande. È utile anche ad alleviare il mal di testa.

Rosmarino

Ottimo da tenere in ufficio, l’olio essenziale di rosmarino aiuta a lavorare e a concentrarsi meglio. È famoso anche perché stimola la memoria. Il rosmarino aiuta anche a combattere asma, bronchite, mal di testa, artrite e gotta.

Incenso

Il profumo di incenso può essere utile ad alleviare i sintomi della depressione. Inoltre, se inserito in un diffusore, può essere adoperato per migliorare la concentrazione.

Tea tree

A parte gli innumerevoli usi che se ne possono fare (è un ottimo antifungino, antiparassitario, antisettico, antibatterico, antivirale…), quest’olio speciale aiuta a tonificare il sistema nervoso in caso di stanchezza, fatica mentale, tendenza alla depressione. Con il suo aroma forte e pungente sembrerebbe favorire le capacità reattive dell’individuo.

Basilico

Il basilico non è solo un’ottima pianta aromatica. Il suo olio essenziale è infatti noto il per il suo effetto antistress e antidepressivo. La sua essenza è uno stimolante naturale, utile nei casi di affaticamento nervoso e nei disturbi emotivi causati da stress. Potete versarne qualche goccia in un diffusore, o diluirne 5 gocce in 2 cucchiai di olio di mandorle, con cui massaggiare la zona del plesso solare e il petto, ogni mattina dopo la doccia. fonte

Commenti

commenta