E’ UFFICIALE: ”non siamo mai stati soli nell’universo”

loading...

Sono in molti a sentirlo nel cuore e in pochi a saperlo con certezza, stiamo parlando della vita oltre la Terra.

Ci sono miti in ogni cultura della e civiltà del pianeta, presenti o passate che siamo, che affermano l’origine dell’uomo come facilitata dalla colonizzazioni di razze provenienti da altri mondi.

Ci sono nostri contemporanei, persone come noi che hanno avuto ed hanno tutt’ora contatti con alieni di varie razze, tra cui razze aliene molto simili alla fisionomia umana, quasi indistinguibili da noi.

Ci sono le dichiarazioni di piloti, astronauti e perfino capi di stato, agenti segreti e militari, tutti concordano, NON siamo soli, anzi siamo forse circondati da civiltà molto più evolute di noi che ci osservano, ci studiano e ci usano come cavie per esperimenti di ingegneria genetica, esattamente come facciamo noi con, cani, gatti e scimmie.

I reduci hanno sui loro corpi segni indelebili, cicatrici e materiali metallici i famosi chip alieni, che vengono estratti dai loro corpi e dopo le analisi hanno una carica isotopica, cioè un numero atomico che non corrisponde a nessun materiale terreste, ma che stranamente corrispondono a quelli rinvenuti nei meteoriti provenienti dallo spazio profondo.

Metalli alieni che dopo le analisi risultano essere dei trasmettitori di posizione, di emozioni.
Forse è questo il motivo per il quale c’è interesse nel mantenere la cosa segreta? Perché se si sapesse nessuno potrebbe comunque fermarli? E allora tanto vale negare l’evidenza ad oltranza!

Ma la coscienza ormai ha capito e il messaggio si propaga ogni secondo che passa in maniera esponenziale, la razza umana sta crescendo ed è pronta per confrontarsi con chi la tratta alla stregua di animali.

Commenti

commenta