ULTIME NOTIZIE
loading...
loading...

Camminare senza guardare giù, ci riuscite?

33
Condivisioni Totali

La star del video è l’ormai noto Oleg Cricket pseudonimo con cui si chiama mentre fa il suo hobby, sfidando la morte detto ‘rooftopping’.

Anche se il video è sufficiente a suscitare nella maggior parte delle persone un improvviso senso di vertigine, il temerario sostiene che non era a rischio della vita, che è un esperto e sa quello che fa.

Poi ha aggiunto che aveva piena fiducia nel suo amico Ilya Bagaev che non lo avrebbe fatto cadere giù.

“Non pensavo alla paura o a una qualsiasi altra emozione – non c’era tempo. La maggior parte delle persone reagiscono – e reagiranno – negativamente, ma non capiscono l’altro lato del mio pensiero”. Ha detto.

“Viene loro insegnato che è spaventoso, ma è una filosofia diversa per sapere quello che sto facendo”, ha aggiunto, tutto chiaro?

Le acrobazie di Oleg che sfida la morte sono state viste da migliaia di persone, forse alla ricerca, anche loro, di uno stimolo in più per non farle certe cose.
I suoi video hanno ricevuto milioni di visite, insomma è meglio vederle che farle di persona sicuramente.
Già fanno stringere lo stomaco e pure qualche altra parte anatomica così solo vedendole in un video figuriamoci a farle di persona, no grazie.

L’ esecuzione di tali acrobazie richiedono coraggio da vendere, grande incoscienza e anni di allenamento per esercitare la forza mentale che ti spinge contro il senso di auto-conservazione, quella molla interiore che evita che ogni persona faccia queste cose ogni giorno.
Anche se è legato al free-climbing, rooftopping è in realtà la pratica di scattare fotografie spettacolari mentre vi appende fuori del bordo di grattacieli.

33
Condivisioni Totali

Loading...

Lascia il tuo commento:

commenti