3 GIORNI di FORTE MALTEMPO nel WEEKEND. Nubifragi, venti forti, NEVE A BASSA QUOTA

loading...

Intensa ondata di maltempo sull’Italia nel weekend, rischio nubifragi.

Intenso peggioramento nel fine settimana ad opera dapprima di un vortice freddo in approfondimento sulla Spagna ed in successivo spostamento tra Baleari e Golfo del Leone. Questo vortice richiamerà umide correnti meridionali con una prima ondata di maltempo sabato, ma non solo: solleciterà la formazione di un ciclone mediterraneo che prenderà vita dapprima sul Nord Africa per poi risalire rapido verso la Corsica dove andrà notevolmente approfondendosi. Entro la fine di domenica sono attesi valori anche inferiori ai 990hPa, davvero notevoli per essere Febbraio; di fatto sarà una un peggioramento più di stampo autunnale che invernale.

PIOGGE FORTI – Come detto prima passata di maltempo attesa sabato con piogge e rovesci anche forti in particolare al Nord, Toscana e Sardegna; su quest’ultime e la Liguria rischio anche intensi temporali o nubifragi; altrove ancora poco o nulla. Domenica maltempo in recrudescenza sempre al Nord, Toscana e Sardegna, specie nella seconda parte della giornata, con piogge anche molto forti. Il maltempo si estenderà questa volta anche al resto del Centrosud ma dovrebbe colpire in modo particolare i versanti tirrenici, quindi in primi Lazio e Campania; fenomeni meno organizzati e più occasionali altrove.

VENTI DI BURRASCA – Un tracollo di pressione tanto significativo sulla Corsica innescherà forti venti su tutta la Penisola, tra Libeccio e Scirocco, con raffiche anche di oltre 90-100km/h e mari in burrasca con onde anche di oltre 6-7 metri.

TANTA NEVE SULLE ALPI, A QUOTE BASSE SUL PIEMONTE – In tal frangente le Alpi faranno il pieno di neve con nevicate copiose ed abbondanti specie sui versanti sud alpini, dapprima a quote medio-basse, poi in rialzo; accumuli anche di oltre 1 metro dai 1700-2000m. Sul Piemonte ed entroterra ligure la neve cadrà fino a quote collinari; molto probabile la neve a Cuneo.

phpwfERKpAM (1)

Fonte

Commenti

commenta